F.A.Q.
Domande frequenti sulle idee di Daniel Quinn

LEGGI TUTTE LE FAQ IN UN'UNICA PAGINA
 
TORNA ALL'ELENCO DELLE FAQ

 

HOMEPAGE  |  FORUM  |  CONTATTAMI



FAQ sul tribalismo e sulla Nuova Rivoluzione Tribale n° 2:
Quinn è un anarco-primitivista secondo cui i popoli tribali (i Lascia) sono migliori, più saggi e più buoni dei popoli civilizzati (i Prendi) e secondo cui dovremmo tutti tornare a vivere in caverne?

Assolutamente no.

Innanzitutto, non studiamo i primitivi perché sanno più di noi o sono più "buoni", li studiamo perché, per caso o per fortuna, i loro sistemi funzionano dove i nostri falliscono. Allo stesso modo, abbiamo studiato gli uccelli per comprendere meglio come volare, i leopardi per mimetizzarci, gli alveari come modelli di costruzione, e così via. Li abbiamo studiati non perché questi animali fossero più intelligenti o più saggi di noi, ma perché, a prescindere dal motivo, riuscivano dove noi fallivamo. Se abbiamo imparato da degli animali, possiamo imparare anche da altre culture umane.

Quinn non parla dei popoli tribali per suggerire che la crisi ecologica e i problemi della nostra civiltà scomparirebbero se tornassimo tutti a vivere da cacciatori-raccoglitori (anche perché sarebbe impossibile, visto che 7 miliardi di noi non potrebbero mai sostentarsi con quello stile di vita). Lo fa per mostrare come la nostra cultura, allo scopo di esaltare e renderci allettante il nostro stile di vita in modo che nel corso della storia continuassimo a sottostare al suo giogo a prescindere dalle sofferenze che ci provocava, abbia non solo indorato notevolmente il nostro modo di vivere, ma anche perpetuato per millenni menzogne prive di fondamento sullo stile di vita opposto (basato sull'affidarsi all'ambiente anziché cercare di controllarlo), ignorandone i (molti) pregi ed esagerandone (e a volte perfino inventandone) i difetti.

Studiare lo stile di vita tribale
, se riusciamo a superare il nostro istintivo disprezzo verso di esso, può sicuramente insegnarci molto sulla sostenibilità ambientale e su come costruire società che soddisfino i bisogni di tutti i loro membri. E una volta capiti i principi che lo rendono così efficace, avremo la possibilità di applicarli anche alle nostre società moderne per creare degli stili di vita nuovi che abbiano i pregi di entrambi (tribale e civilizzato) senza averne i difetti.
(Come faremmo a crearli? Maggiori dettagli qui
)


(Vedi anche la FAQ generica n° 4.)


<--- FAQ precedente Torna all'elenco FAQ successiva --->