F.A.Q.
Domande frequenti sulle idee di Daniel Quinn

LEGGI TUTTE LE FAQ IN UN'UNICA PAGINA
 
TORNA ALL'ELENCO DELLE FAQ

 

HOMEPAGE  |  FORUM  |  CONTATTAMI



FAQ sulla sovrappopolazione n° 4:
Non c'è bisogno di abbandonare l'agricoltura totalitaria e di cambiare completamente stile di vita per fermare l'aumento demografico, basta creare una legge che renda illegale avere più di tot figli e farla rispettare in tutto il mondo, soprattutto nelle nazioni la cui popolazione aumenta più rapidamente.

La fiducia che viene riposta nelle varie misure di controllo delle nascite è completamente immotivata. Nessuna di queste misure ha mai funzionato nella storia umana.
La politica cinese del figlio unico, oltre ad aver causato innumerevoli atrocità (cache) e problemi sia sociali che economici, non ha impedito alla popolazione cinese di continuare ad aumentare di milioni di individui all'anno (vedi immagine a lato, clicca per ingrandire). Anche la distribuzione gratuita di anticoncezionali in Africa, la pianificazione famigliare e la sensibilizzazione dell'opinione pubblica hanno sempre fallito, ottenendo al massimo risultati molto marginali e insufficienti. La sterilizzazione forzata in India, poi, oltre a non essere riuscita a controllare la popolazione è stata anche sfruttata dal governo per colpire dissidenti politici e addirittura per praticare rudimentali forme di eugenetica (cache), sterilizzando le caste inferiori.

Se si vuole proporre un rimedio come efficace, si dovrebbero portare degli argomenti (fattuali e/o logici) a sostegno di questa presunta efficacia. Il controllo delle nascite non può vantare nessun successo passato (anzi, solo fallimenti), e anche dal punto di vista logico è gravemente difettoso
:
  1. Non c'è alcun modo di far rispettare una legge simile, così capillare e che riguardi MILIARDI di persone. La legge cinese non è riuscita nemmeno a controllare la propria popolazione, come si può pensare che una legge simile possa controllare la popolazione COMPLESSIVA umana? Senza contare che i paesi con il maggior aumento demografico sono anche quelli in cui tribunali e forze dell'ordine sono a dir poco inadeguati (per usare un eufemismo). Non è possibile nemmeno immaginare una legge che possa raggiungere l'obiettivo di controllare stabilmente e indefinitamente la popolazione mondiale umana, tantomeno per secoli o millenni. (Che caratteristiche dovrebbe avere? Come dovrebbe essere progettata? Come verrebbe fatta rispettare?)
    .
  2. Le misure di controllo demografico hanno tutte il gravissimo difetto fondamentale di mirare a controllare gli effetti del problema anziché mirare ad eliminarne le cause. Nessun problema è mai stato risolto in questo modo. La causa della sovrappopolazione è la sempre maggiore disponibilità di cibo: senza di esso, non potremmo aumentare di 77 milioni di persone all'anno (fonte - cache). Se producessimo abbastanza cibo solo per 2 miliardi di persone, non potrebbero esisterne 7 miliardi. Questo è un fatto innegabile.
Sebbene la proposta di Quinn di ridurre gradualmente la produzione globale di cibo (dettagli) non possa vantare successi precedenti (non essendo mai stata provata), è comunque logicamente solida, a differenza delle varie proposte di controllo delle nascite.


<--- FAQ precedente Torna all'elenco FAQ successiva --->