F.A.Q.
Domande frequenti sulle idee di Daniel Quinn

LEGGI TUTTE LE FAQ IN UN'UNICA PAGINA
 
TORNA ALL'ELENCO DELLE FAQ

 

HOMEPAGE  |  FORUM  |  CONTATTAMI



FAQ generica n° 21:
Secondo me non c'è bisogno di fare niente riguardo la crisi ecologica: il pianeta se ne occuperà da solo.

E' vero, ma lo farà collassando, facendo estinguere la specie che ne ha causato il collasso (la nostra) insieme a milioni di altre come effetto collaterale, e poi riassestandosi in un periodo di decine o centinaia di migliaia di anni in un modo completamente nuovo.
Questo è ciò che è successo ogni volta che si è verificata un'estinzione di massa sul pianeta. E va notato che la specie che dominava il pianeta prima dell'estinzione non ha mai continuato a dominarla anche dopo. Anzi, è quasi sempre scomparsa.

Questo è proprio il risultato che ci stiamo sforzando di evitare, dato che comporterebbe la quasi certa estinzione dell'umanità, oltre che di milioni di altre specie. Sarebbe meglio evitare il collasso ambientale e risolvere invece la situazione smettendo di devastare il pianeta. E il primo passo per farlo è cambiare le menti dei membri della civiltà che lo sta distruggendo - la nostra - rivelando loro la falsità della sua distruttiva mitologia culturale.

Se si cambia la mentalità di un popolo, si cambiano anche le sue azioni.



<--- FAQ precedente Torna all'elenco FAQ successiva --->